Il libro

Le parole sono importanti, diceva Nanni Moretti in Palombella rossa. Ed è vero: la lingua identifica un popolo meglio di una bandiera. Così giornali e tv, editorialisti e comici, e adesso anche i social network, ripetono ossessivamente parole nuove (spread, olgettine, bunga bunga, grillini) o rinate e cambiate (a sua insaputa, cricca, trota, rottamazione) che il più delle volte non ricordiamo cosa significhino, o come siano nate, e perché.

Copertina definitiva il Crollo

Lorenzo Pregliasco, armato di giornali e telecomando, annota in questo “vocabolario” le parole che hanno fatto (e disfatto) la recente storia politica del nostro Paese, termini e formule sopravvissuti alla prima Repubblica per riemergere nella seconda e – crollo permettendo – prepararsi alla terza. Una guida agile e non paludata, in cui i tormentoni dell’ultimo ventennio, spiegati nella loro nascita e nelle loro evoluzioni, raccontano meglio di tanti trattati la nostra politica e i nostri politici.

Lorenzo Pregliasco, Il crollo. Dizionario semiserio delle 101 parole che hanno fatto e disfatto la Seconda Repubblica, Roma, Editori Riuniti, 2013.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...